Affrontare e gestire il problema dei rifiuti è diventato fondamentale per la nostra società. La raccolta differenziata è importante, ma prima del recycling bisognerebbe pensare a precycling cioè a ridurre a monte la quantità del materiale di scarto. La vera rivoluzione è però l’upcycling: i rifiuti sono intercettati prima che vengano gettati via e trasformati in materia creativa in cose utili.

Elisa Nicoli nel 2012, prima che la filosofia zero waste si diffondesse, ha pubblicato per Altreconomia e Ponte alle Grazie il libro “Questo libro è un abat-jour“.

La banalità del rifiuto. Cose che passano tra le noste mani decine di volte al giorno: dall’acquisto, al consumo, fino al bidone. Lo stesso gesto, 365 giorni l’anno, in Italia condanna a questo destino mezza tonnellata di rifiuti (urbani) a testa.

Con i progetti proposti in questo libro diventerete dei maghi dell’upcycling e scoprirete come trasformare una valigia in un armadietto per bagno, vecchie riviste in uno sgabello e perfino come arredare un intero trilocale con mobili e oggetti costruiti con le vostre mani utilizzando materiali di recupero.

Ecco le linee guida alle quali Elisa Nicoli si è attenuta nel selezionare i progetti di upcycling da proporre nel libro.

1 Ricreare oggetti utili, evitando di acquistarne di nuovi

2 Ridurre l’impatto ambientale, grazie al recupero e alla trasformazione di oggetti di scarto

3 Spendere poco

4 Non comprare (o quasi) materiali nuovi

5 Faticare il meno possiible

6 Basta un know-how di base: (ri)scoprire la propria manualità

7 Nessun attrezzo particolare

8 Usare oggetti o scarti di facile reperibilità

9 Progetti originali

0 Risultati pratici e belli

Fondamentale, poi, nell’upcycling, è di riutilizzare il rifiuto in modo da renderlo poi nuovamente riciclabile e non trasformarlo così tanto da destinarlo solo alla discarica o inceneritore. Lo zero waste, poi, evita ulteriormente di trovarvi per le mani materiali che non avete il coraggio di buttare, liberando le vostre case dipotenziali rifiuti.

copertina di "Questo libro è un abat jour"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui